COMUNICATO STAMPA Comitato Direttivo Forum dei Giovani

Il Forum dei Giovani di San Marino ha indetto una conferenza stampa per illustrare la gestione e le attività svolte a un anno e mezzo dal suo insediamento. Le iniziative nelle quali gli iscritti si sono impegnati sono state svariate e il più eclettico possibile, così da interessare e coinvolgere tutto quanto il variegato universo giovanile: dall’atre, ai dibattiti, agli incontri pubblici, alle feste. Innanzitutto è stata inaugurata la stagione invernale dei “Venerdì del Forum”, nei quali i ragazzi hanno potuto confrontarsi con esperti e Segretari di Stato per affrontare tematiche come i mutui prima casa, il lavoro all’estero, il divertimento all’interno dei confini, le problematiche legate all’inserimento nella graduatorie delle scuole di secondo grado, e sono state organizzate serate di approfondimento sulle milizie sammarinesi e un dibattito politico tra le sezioni giovani giovanili dei vari partiti prima delle elezioni dello scorso novembre. Il Forum è stato inoltre impegnato nell’organizzazione di tre feste, due presso il Centrarti di Galazzano e una presso l’Hakuna Matata Plus di Riccione, così da favorire momenti di aggregazione e scambio giovanile in contesti informali, per incontrare non solo coloro che già del Forum fanno parte, ma anche per permettere a quanti ancora non hanno partecipato alle sue attività di conoscerlo. I ragazzi del Forum, consapevoli che le realtà di aggregazione giovanile sono presenti in tutta Italia ed Europa, hanno preso contatti a vari livelli per entrare a far parte di questa rete associazionistica ed hanno organizzato un incontro con l’ associazione giovanile di Monte Corvino. Il Forum ha inoltre promosso un bando di concorso per la realizzazione del logo che ora lo rappresenta, così da coinvolgere i ragazzi in un progetto che potesse mettere alla prova la loro creatività e da introdurre questo neonato organismo attraverso variegati canali. A questo fine, nell’ottobre scorso è stata organizzata anche una mattinata di incontro con le classi delle scuole secondarie superiori sammarinesi, dove un animato dibattito ha permesso anche ai più giovani di capire quali siano i fini e gli scopi del Forum dei Giovani. Già dalla scorsa edizione inoltre, il Forum Giovani ha partecipato allo Smiaf, il festival dei giovani saperi, attraverso la realizzazione di un laboratorio creativo, e anche quest’anno sono stati preparati dei progetti per la seconda edizione che riterrà il 22 e 23 agosto. Grazie a una forte presa di posizione degli iscritti all’assemblea, oltre che del direttivo, è stato possibile per il Forum ottenere un incontro con i Capigruppo delle delegazioni consiliari durante l’Assemblea svoltasi sul Pianello. Un momento storico, nel quale, per la prima volta, Palazzo Pubblico ha aperto le sue porte alle domande di un consistente gruppo di ragazzi riguardo le prospettive future dell’assetto sociale, politico ed economico del nostro Paese. A tal proposito il direttivo sottolinea che non ancora tutte le delegazioni consiliari hanno risposto al documento ufficiale che era stato redatto e presentato dal Forum in quell’occasione, ma soltanto tre partiti su undici lo hanno fatto. Data l’importanza delle tematiche sollevate durante questo incontro e il poco tempo a disposizione in quella sede, il direttivo del Forum chiede un ulteriore incontro con tali rappresentanze per poter affrontare in maniera idonea i temi rimasti elusi, ma percepiti come di vitale importanza dai giovani. Per rispondere infine alla polemica emersa in seguito alla consistente presenza di un partito politico durante il Forum Party 3, il direttivo del Forum intende ribadire in maniera chiara e forte che il Forum è un organismo apartitico. La festa in questione si è svolta in un locale pubblico ed era a ingresso libero quindi tutti quanti erano liberi di partecipare. Il Forum rigetta dunque ogni tipo di strumentalizzazione politica che ne è stata fatta. Il Comitato Direttivo del Forum dei Giovani